Menu Orizzontale L' Hennè
Archivio Articoli Newsletter E-Mail Disclaimer
Cos’è la Cosmesi Eco-Bio 5 motivi per preferire Cosmetici Eco-Bio La mia Conversione Eco-Bio News e Curiosità Risorse Scaricabili
Cos’è l’INCI INCI Analyzer Icea Cosmetic Check Il PAO Alcool Siliconi Tensioattivi
Ricette per il Viso Ricette per il Corpo Ricette per i Capelli Guida Cosmesi FaiDaTe
Aloe e Karitè Argilla Cacao Cera d’Api Hennè Idrolati Miele Oli Essenziali Oli Vegetali Semi di Lino Yogurth Zucchero Vari
VISO: Ciglia deboli VISO: Struccarsi VISO: Idratare la Pelle VISO: Purificare la Pelle VISO: Proteggere le Labbra VISO: Scrub VISO: Trucchi Naturali CORPO: Cellulite CORPO: Scrub CORPO: Unghie Fragili CORPO: Punture Zanzare CORPO: Scrub Piedi CORPO: Scottature CAPELLI: Schiarirli CAPELLI Secchi CAPELLI: Proteggerli dal Sole CAPELLI: Doppie Punte CAPELLI Rovinati CAPELLI: Colorarli CAPELLI: Forfora
Alva Bioearth Bjobj Bottega Verde Eos Lady Futura Lavera Montalto Natura Nafha Sephora Tea Natura Verdesativa
Negozi On-Line Negozi Fisici

L' Hennè

Tra i tanti rimedi che la natura ci offre per la nostra bellezza va annoverato anche l'hennè, prezioso sui capelli sia come tintura naturale sia per curarli.


L'Hennè, al contrario delle tinture chimiche, non penetra all'interno del capello, ma si deposita sulle squame della cuticola in modo da aumentarne leggermente il diametro, rendendo subito la capigliatura più voluminosa e resistente agli agenti esterni, oltre che più luminosa e sana.


L'uso dell'Hennè è raccomandato a chi ha la cute grassa, forfora, capelli fragili, sottili, sfibrati, opachi, con doppie punte, poiché riduce tutti questi problemi e, con l'uso costante addirittura li elimina: non per niente le donne orientali, che usano l'Hennè da secoli, sono famose per i loro splendidi capelli!


Fermo restando che l'unico e vero hennè è solo la Lawsonia Inermis, si parla comunemente di:
  • Hennè rosso, appunto la lawsonia, che dona riflessi rosso-ramati ai capelli castani o bruni, rosso-rame intenso ai capelli biondo-scuro, rosso-carota ai capelli biondo-chiaro, mentre è sconsigliato per i capelli ossigenati o bianchi, ai quali dà una colorazione arancione veramente sgradevole.
  • Hennè nero, l' indigofera tinctoria, che viene miscelato per dare all'Hennè rosso riflessi più scuri, oppure usato da solo scurisce e rende più luminosi i capelli castani, mentre è sconsigliato per capelli biondo chiaro o bianchi, ai quali può conferire riflessi verdastri.
  • Hennè castano, ossia una miscela di hennè naturale, indigo ed altre piante, che permettono di ottenere riflessi sul castano.
  • Hennè biondo, ossia una miscela di cassia, camomilla, rabarbaro e talvolta una piccola percentuale di lawsonia, che ravviva il colore dei capelli chiari, e dà un riflesso dorato a quelli castani, mentre è sconsigliato sui capelli molto scuri.
  • Hennè neutro, ossia la cassia obovata o italica, può essere utilizzato anche da coloro che vogliono beneficiare delle virtù dell'hennè, lasciando inalterato il proprio colore.

Come utilizzarlo

La polvere di hennè (dai 50 ai 150 gr.a seconda della lunghezza dei capelli) va stemperata in acqua calda, in modo da ottenere un composto cremoso, a cui si possono aggiungere alcuni cucchiai di yogurt bianco (che evita l'effetto disseccante), miele (che dà nutrimento) o oli essenziali.
Si applica poi sui capelli e si lascia agire da una a tre ore, avendo l'accortezza di avvolgere la testa con una cuffietta di plastica o stagnola, per evitare che l'impacco si asciughi. Poi procedere con un risciacquo abbondante e un lavaggio con shampoo ecobio se necessario.


Per conoscere un altro impacco a base di hennè, vi rimando al post sulla Sherazade; mentre, per avere notizie più dettagliate sull' hennè e scoprire mix particolari, vi consiglio di leggere il libro "Come fare l'Hennè" di Catherine Cartwright-Jones,  scaricabile gratuitamente al link che trovate nella sezione "Risorse".

©EcoBioPlanet 2008-2013 . Questo articolo è protetto da una licenza Creative Commons 3.0 License (Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate ). Questo articolo non può essere usato, alterato o trasformato per crearne un altro.
La riproduzione è ammessa esclusivamente previa attribuzione della paternità e col permesso scritto dell’autore.

34 commenti:

Patty ha detto...

Io adoro l'henné!

Mai come adesso ho un bel colore rosso (praticamente come l'ho sempmre voluto) e i capelli sono più corposi.

Peccato che l'impacco è un po' "pesante" e dopo 3 ore mi dà un po' troppo fastidio... spero di abituarmi :)

ashanti ha detto...

si Patty, ti ci abituerai, all'inizio le 3 ore non passano mai, pian piano te ne dimentichi ;)
io da quando uso l'hennè ho i capelli decisamente più belli e soprattutto voluminosi, e per una che li ha liscissimi non è poco!

Però uso solo cassia e di rado hennè biondo, perchè non mi vedo coi capelli rossi, il lawsonia è senz'altro insuperabile quanto a benefici!

ivanac ha detto...

e per coprire i capelli bianchi quale hennè posso usare ? premetto che i miei capelli sono castano scuro
grazie
ivanac

ashanti ha detto...

Ciao ivanac!
Per coprire i capelli bianchi di solito s procede in 2 step:
prima si fa l'indigo, dopodichè il lawsonia.
Il doppio procedimento richiede più tempo, ma garantisce un colore più scuro e una copertura migliore.
In ogni caso per spiegazioni più dettagliate e precise, ti consiglio di leggere bene questa discussione su capellidifata, che tratta proprio questo problema
link diretto:
http://capellidifata.it/forum/index.php/topic,4872.0.html

Spero di esserti stata d'aiuto!
^_^

ivanac ha detto...

ok grazie infinite per i preziosi consigli a questo punto quale marca di hennè scegliere ho letto molto di sitarama ma perchè non si può usare più di una volta al mese sicuro naturale? qualche alternativa valida?
grazie ancora
ivanac

ashanti ha detto...

Figurati ivanac, è un piacere! :)
Io in questo periodo sto usando biokyma comprato su natsabe.it, e mi trovo abbastanza bene.
Ho anche usato aboca (nelle erboristerie e farmacie), ma attenzione, alcuni formati contengono il picramato che è una sostanza poco gradita ai capelli, quindi se lo prendi controlla bene l'inci prima di acquistare!
Appena finisco la mia scorta, credo che proverò l'hennè di aroma zone, che dicono abbia un buon rapporto qualità prezzo.
Lo trovi alla fine di questa pagina
http://www.aroma-zone.com/aroma/extraits_plantes.asp
Se non vuoi acquistare on-line, all'auchan trovi la tradizione erboristica, ma anche in questo caso fai attenzione al picramato.
Per le opinioni su altre marche ti consiglio di consultare questo link, sempre di capellidifata:
http://capellidifata.it/forum/index.php?topic=12768.0
Per altre info. chiedi pure :)

alexandra ha detto...

io vorrei sapere se il colore che da l'henne va via! e in quanto tempo???? grazie

MUJAHIDA ha detto...

Sono capitata qui per caso, attraverso BioEcoCosmesi al maschile...complimenti per il blog!

Io uso l'henna molto spesso (ho i capelli lisci lisci e secchi) e ogni volta mi compiaccio del risultato...i capelli sono forti e voluminosi! Vabbè, io lo uso anche sulle mani (niente ghirigori e disegni vari, però) e sulle unghie. Anche in questo caso, il risultato è una pelle più bella (oltre al caratteristico colore).

A me che lo uso spesso e lo tengo in testa alcune ore, il colore dura parecchio...e comunque ci sono sempre dei piacevoli riflessi. Ah, io uso il classico (rosso)....a volte me lo sono fatta portare dal Marocco, a volte lo compro nei bazar arabi.

Ops, ho scritto un mezzo romanzo...scusa! :)

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti mi chiamo sara e ho 18 anni.posso usare l'hennè s capelli già colorati.io li ho castano scuro li feci rossi parecchi mesi fa.ora è un rosso scambiato e ho un abrutta ricrescita-.-'' cosa fo?

Adi Presentatrice Avon ha detto...

Io ho i capelli secchi, crespi e ricci, un paio di volte all'anno uso la crema stirante sulla base, altrimente cresce a Jacksons Five... Dicono che l'Hennè "liscia" un po la i capelli. Ma è vero??

ashanti ha detto...

Ciao ragazze! Vi sconsiglio di usare l'hennè su capelli trattati (colorati o stirati con creme chimiche).
L'hennè, formando una specie di pellicola sul capello, gli conferisce più volume e in un certo qual senso lo appesantisce, per questo può succedere che i capelli sembrino + lisci, ma non aspettatevi un effetto piastrato, se siete molto ricce non credo che la situazione cambi molto :-/

Anonimo ha detto...

Salve! Volevo chiedere un consiglio per quanto riguarda i miei capelli. Non ho mai fatt uso di tinte, la mia base naturale è di un castano scuro, di un colore anche troppo omogeneo...proprio per questo vorrei dei riflessi che rendessero la chioma piena di "sfumature". Ciò che non mi è chiaro è il fatto che la colorazione dell'hennè sia rossa...io non vorrei ASSOLUTAMENTE ritrovarmi i capelli rossi...per ottenere dei riflessi naturali, color cioccolato magari, cosa posso usare? Grazie mille in anticipo!

Yaha ha detto...

Anche se ho letto che si sconsiglia l'uso dell'hennè sui capelli chimicamente trattati... uso la crema stirante un paio di volte all'anno e uso l'hennè x tingere... I miei capelli sono piu forti, lucidi e con un bel riflesso rosso. Dove sarebbe il problema?
Grazie

ashanti ha detto...

@anonimo: prova con l'hennè castano, magari testalo prima su una ciocca di capelli nascosta, oppure su qualche capello rimasto nella spazzola, in modo da sapere prima il risultato finale e non avere sgradite sorprese ;)

@Yaha: in genere l'hennè sui capelli trattati non è sconsigliato, mentre sono sconsigliati i trattamenti chimici sui capelli hennati perchè l'hennè impedisce alle sostanze chimiche di penetrare nel capello.

Però può succedere che anche l'hennè sopra i capelli trattati possa causare colorazioni strane, e quindi io non lo consiglio mai.
Anche perchè non mi prendo la responsabilità in caso di risultati sgraditi ;)

Se però tu hai provato, e su di te non crea alcun problema... meglio così, no? :D

mimosa ha detto...

La parrucchiera mi ha fatto l'henne partndo da una base castano chiaro,con residui di meches bionde,e mi è venuto un bellissimo colore ramato(le meche si sono colorate bene ma un po' più chiare).
Di seguito l'ho fatta da sola,ma l'erborista mi ha dato a mia insaputa il rosso forte,che sicuramente contiene picramato,e non vi dico,non mi sento naturale.
Cosa faccio per ottenere nuovamente il ramato?
Lavo finchè scarica il rosso e poi riprovo solo con la lawsonia,oppure copro con il castano,o il rosso mogano?
Facendo il rosso mogano sul rosso forte cosa ne verrà fuori?

ashanti ha detto...

Cara mimosa, a questo punto credo sia meglio consultare nuovamente la parrucchiera, io non oso minimamente consigliarti perchè non so tutti questi mix a cosa potrebbero portare :-/

mimosa ha detto...

Ashanti,sai cosa?La parrucchiera per la sola hennè prende trenta euro,aggiungi la piega,le maschere,ecc.sinceramente preferisco farla da me.
Ma tu sei erborista?
Sai che ti dico?La lascio scaricare con vari shampooing e poi rifaccio l'impacco con la sola lawsonia che dà il rosso egizio,giusto?Se viene male ricopro tutto col castano,del resto,finchè uso hennè senza picramato,male non fanno.Comunque,se qualcun' altra sa consigliarmi,fate pure.

Simba Darko ha detto...

ciao! dunque io voglio farmi l'hennè,il mio colore di capelli è un rosso rame scuro..un rossiccio che voglio intensificare.Quindi ho pensato all'hennè rosso..che risultato avrò? perchè io vorrei qualcosa come la prima foto (tracey's mixes)

http://www.hennaforhair.com/mixes/tracey/

e io ho qualcosa che asomiglia a questi

http://images.movieplayer.it/2009/04/06/olivia-wilde-con-i-capelli-rossi-110528.jpg

http://thebeautybunny.com/wp-content/uploads/2009/03/scarlett-johansson-dark-red-hair.jpg

che hennè dovrei usare? perchè su internet ho scoperto che esistono varie tonalità (spero non siano un invenzione di google XD)
rosso egiziano
rosso mogano
rosso forte
rosso rame
rosso intenso
rosso naturale
quale mi darebbe il isultato sperato? grazie mille :)

mary.rockgirl ha detto...

Ma se con l'hennè neutro ci metto camomilla e limone e lascio riposare 12 ore, mi vengono i riflessi biondi? Io i capelli li ho biondo scuro ramato ..

deva ha detto...

io non ho capito se l'henne é un vero colorante...ho i capelli biondo scuro (non naturale, anche se il mio vero colore non si discosta molto da questo) ...se lo applico henné biondo su capelli colorati che succede? si puó fare anche sui colorati? (biondi ovviamente)

deva ha detto...

ciao! bello il tuo blog!! posso sapere dove si compra l'henné biondo? in erboristeria? ed é facilmente reperibile? grazie

ROBERTA ha detto...

CIAO,
sono finalmente decisa ad usare le tinture all'hennè..dopo anni di tinte chimiche e decolorazioni ho i capelli distrutti, secchi e spenti, per non parlare del crespo..
vorrei fare un bel rosso-mogano ne troppo rosso fuoco, ne troppo scuro..
ho una base naturale biondo cenere, che in questi anni ho tinto con svariati colori..l'ultimo, circa un mese fa, prima un bel decapaggio per schiarire di un tono e poi una bella tinta chimica color mogano.
ora sono scolorita, sono un castano chiaro, con ancora riflessi rossicci.
quale marca mi consigliate, e che tonalità?
grazie

Rensie ha detto...

Ciao ragazze! Un decennio fa provai ad usare l'hennè ma nn ne fui molto soddisfatta del risultato:capelli secchi e stopposi.Ho letto che aggiungendo dl yogurt bianco si può evitare qt effetto,ora vorrei riprovare.Ho i capelli ricci,castani ed un ciuffetto bianco.cosa mi consigliate,qll neutro o qll castano??Il risultato è lo stesso???Grazie a voi tt x la risposta!

Bikey ha detto...

Ciao!! dunque io sono castana ma da un anno faccio delle meches bionde, mi piacerebbe scurire un po' il biondo e passare ad un castano, magari con qualche riflesso arancione ramato (non rosso) e stavo pensando all'hennè per non dipendere ancora dal parrucchiere. Solo che ho 3 dubbi:
1- ma posso fare l'hennè sui capelli decolorati?
2-quale devo fare per ottenere il colore che vorrei? il castano?
3-ma mi copre completamente le meches?
Grazie a chi mi risponderà!!

SILVIA ha detto...

ciao a tutte,
io ho i capelli castano scuro, quasi tendente al nero. ho sempre avuto il desiderio di schiarirli un minimo, o comunque donargli dei riflessi, senza però utilizzare tintute chimiche che danneggino i capelli. per questo la scorsa settimana ho provato per la prima volta l'hennè. ho utilizzato una prima volta quello neutro, dopo qualche giorno quello castano. ma purtroppo nessun cambiamento, solo qualche lievissimo riflesso sul rosso, ma i capelli sono scuri come prima. forse perchè l'ho tenuto in posa per poco + di un'ora...ma d'inverno stare con i capelli bagnati fino a tre ore è decisamente fastidioso! il mio intento sarebbe quello di avere dei riflessi sul caramello, cioè un castano + chiaro, non sul rosso.
secondo me l'hennè biondo sui miei capelli così scuri (non neri, ma quai) potrebbe darmi qualche risultato in più o rischio di combinare qualche danno??!!!

Anonimo ha detto...

Ho icapelli tinti biondo che però sono scuri.Se faccio un impacco con l'hennè biondo rischio di farli diventare verdi?

Anonimo ha detto...

Ciao a tutte! :D Ho 17 anni e ho alcune domande!:) Ho i capelli castano molto scuro e ricci! Non è un riccio proprio definito, ma comunque sia è carino!:) Mesi mesi fa, mi sono decolorata il ciuffo davanti e poi colorato di rosso! Pentita dalla cavolata (Era diventato secchissimo!) l'ho ricolorato di castano!:) Ho sempre desiderato avere i capelli un po' sul rosso! Ma dopo la piccola esperienza ho capito che decolorare fa male al riccio! In quanto lo rende molto secco! Vorrei provare con l'hennè ma non vorrei che rovinasse il mio riccio, secondo voi? Ho letto che è dannosso se messo in capelli gia colorati, quali sono le conseguenze? Ho solo la paura di non ritrovare piú i miei capelli ricci/mossi! E di ritrovarmi la piccola ciocca gia colorata ancora piú secca di cosa è gia! Aiuto per favore! :3

LauraSpyro ha detto...

ciao!! io avevo i capelli rosso tiziano naturali ma non mi piacevano, quindi ho usato lo schiarente della Schulz è poi mesi dopo ne ho usato uno della cielo alto.. e adesso li ho rosso rame però volevo provare l 'hennè.. ho comprato quello rosso egiziano lawsonia inermis e c'è scritto sulla confezione che è sconsigliato farlo sui capelli trattati con tinture chimiche.. posso farlo lo stesso anche se ho usato lo schiarente ? alla fine non è un colore quello... che faccio ? un bacio...

Anonimo ha detto...

E' consigliato fare sempre attenzione alla qualità di hennè che si utilizza in quanto molti hennè contengono Picramato una sostanza allergizzante nociva per il corpo e per l'ambiente. Inoltre molti hennè contengono sali metallici che reagiscono su capelli tinti con tinture chimiche tradizionali. Utilizzare sempre henné di qualità pregiata come quelli che io ho trovato su lsito www.leantichericettedeimonaci.it : questi hennè si possono applicare anche su capelli tinti.
Attenzione agli ingredienti degli hennè che si trovano nei supermercati: rischiate di rovinarvi i capelli a lungo andare.

Angy ha detto...

Ciao a tutte! Io l'anno scorso ho schiarito i capelli (in realtà avevo chiesto dei riflessi rosso rame, ma il risultato è stato disastroso) ed adesso ho praticamente i capelli dalla radice fino ad 1/4 di lunghezza del mio colore naturale (castano non molto scuro) e fino alle punte di questo biondo/giallo bruttissimo! Siccome non voglio ulteriormente rovinarli con prodotti chimici, avevo pensato all'hennè per coprire questo giallo e riportare i capelli il più vicino possibile al colore naturale, ma quale tipo di hennè utilizzare sui miei capelli?? Considerando anche il fatto che sono molto sottili e non vorrei danneggiarli! Grazie mille!! :)

Anonimo ha detto...

Ciao a tutte io ho i capelli sottili e la cute secca, oltre a questo li perdo tantissimi e se continua cosi la situazione mi trovero pelata volevo sapere se usando l ' henne la situazione migliorerebbe o o peggiorerebbe sono stufa di usare prodotti anti caduta che non fanno altro che peggiorare la situazione... Vi prego aiutatemi sono disperata.

mariarosaria ha detto...

Buongiorno! :) Vorrei un consiglio per ridare vita ai miei capelli.
Ho ventidue anni e quattro anni fa, a causa di una cura molto aggressiva e prolungata, i miei capelli hanno perso forza, vitalità e lucentezza. Ora ho dei capelli sfibrati, sottili, spenti, che si spezzano.
Il mio colore è un castano scuro. Non ho mai fatto tinture nè trattamenti di alcun tipo.
Non cerco una tintura ma qualcosa che rinforzi i miei capelli, che gli dia un po' di vitalità e protezione senza agenti chimici perché ho paura di peggiorare la situazione. Se poi ottengo dei riflessi del mio colore, non ci sono problemi. Ho sentito parlare dell'hennè e questo mi sembra il blog adatto per chiedere consigli.
È quello che fa per le mie necessità?
Dove posso trovarlo e quale colore mi consigliate?
In ogni caso lo farei applicare dal parrucchiere.
Spero mi possiate aiutare! :)
Mariarosaria.

nancy8949 ha detto...

io utilizzo l'indigo per scurire i capelli e lo trovo ottimo, ormai ho detto addio alle tinte chimiche da anni, ti lascio il link se vuoi dare un'occhiata!

http://spignattoereview.blogspot.it/2013/09/come-fare-lhenne-nero.html

Anonimo ha detto...

Io ho capelli ricci crespi sul davanti e di colore castano chiaro nn trattati.. avrei intenzione di fare dei riflessi e di utilizzare un hennè biondo in modo ank di non rovinare ulteriormente il capello... quanto tempo mi consigli di tenerlo in posa?? Vabbene il colore?? Grazie x la risposta

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...